Sicurezza nazionale
Il diritto internazionale consente l'uso della forza in circostanze molto limitate. Tuttavia, secondo le informazioni a disposizione del pubblico, gli attacchi dei droni condotte dagli Stati Uniti sembrano consentire esecuzioni extragiudiziali, causando allo stesso tempo la morte di numerosi civili in molte parti del mondo.

L’Italia ospita diverse basi militari statunitensi sul suo territorio e ha recentemente permesso il decollo di droni da una di queste basi.

Il nostro obiettivo è di aumentare la trasparenza e accountability su queste operazioni e innescare un dibattito pubblico sul tema, chiedendo al governo italiano di rispettare il diritto internazionale e i diritti umani nelle operazioni antiterrorismo.

Dal 2016 facciamo parte dello European Forum on Armed Drones (EFAD), una rete di organizzazioni della società civile che lavora per promuovere diritti umani, disarmo e prevenzione dei conflitti.

La guerra dei droni in Europa, tra asimmetria strategica e diritti umani

Nel 2018 da Sigonella si alzeranno droni armati USA a fini offensivi ma non c’è trasparenza del governo italiano: quale…