Cosa facciamo

Siamo una rete di organizzazioni che tutela e promuove le libertà civili garantite dalla Costituzione italiana e dal diritto internazionale, lottando contro abusi e violazioni.

Facciamo campagne di comunicazione, pressione sulle istituzioni e azioni legali.

Asilo e protezione internazionale

Promuoviamo un dibattito informato e basato sui fatti e sosteniamo la dignità e i diritti di rifugiati e migranti attraverso progetti come Open Migration.

Immigrazione

Lavoriamo sull’inclusione dei migranti e il miglioramento delle loro condizioni. Chiediamo l’approvazione di una nuova legge sulla cittadinanza e maggiore accesso ai servizi per la salute.

Uguaglianza e antidiscriminazione

Vogliamo superare discriminazione, esclusione e violenza. Lo facciamo attraverso campagne pubbliche, iniziative culturali e di divulgazione.

Giustizia

Chiediamo al governo italiano una riforma del sistema giudiziario che parta dalla decriminalizzazione dell’uso delle droghe. La nostra campagna sostiene l’importanza di un dibattito informato e non ideologico, e fornisce dati, analisi e informazioni legali.

Libertà civili nell’era digitale

Difendiamo la libertà di espressione e il diritto alla privacy, lottiamo contro la sorveglianza di massa. Chiediamo trasparenza sulle esportazioni di tecnologie che potrebbero essere usate per violazioni dei diritti umani.

Sicurezza nazionale

Il nostro obiettivo è di aumentare la trasparenza e accountability su queste operazioni e innescare un dibattito pubblico sul tema, chiedendo al governo italiano di rispettare il diritto internazionale e i diritti umani nelle operazioni antiterrorismo.

Articoli recenti

La nuova direttiva Lamorgese sui “modi” del trattenimento nei Cpr

A cura di Federica Borlizzi “Il trattenimento dello straniero presso i centri di permanenza temporanea e assistenza è misura incidente…

Iniziative ed eventi

A cura di Federica Borlizzi “Il trattenimento dello straniero presso i centri di permanenza temporanea e assistenza è misura incidente sulla libertà personale, che non ...
Programmare e gestire i flussi migratori per lavoro in modo da garantire tutele e dignità a chi arriva in Italia e andare incontro ai fabbisogni ...
a cura di Federica Borlizzi ed Eleonora Costa L’accesso nei CPR da parte della società civile L’accesso nei Centri di Permanenza per i Rimpatri da ...
Pensare di non poter prendere nostr* figli* a scuola senza apposita delega, di non poter decidere sulla loro salute o stare con loro in ospedale ...
Di Flaminia Delle Cese Lo scorso aprile CILD ha ospitato il decimo incontro dello European Alternatives to Detention Network (EATDN): dal 27 al 29 aprile ...
Nei giorni scorsi, a Roma, si è tenuto il kick off meeting del progetto RemAgainstDisc (Reinforcing historical memory of the Porrajmos to combating discrimination). Finanziato ...
Tavolo Cittadinanza: “Calendarizzare lo Ius Scholae. Il Parlamento non continui a ignorare le vite degli Italiani di fatto ma non per legge” L’ostruzionismo a cui ...
di Daria Sartori Introduzione In Italia, la detenzione amministrativa degli stranieri in vista dell'espulsione è disciplinata dal Decreto Legislativo n. 286/1998 (c.d. “Testo Unico dell'Immigrazione”) ...
Il 24 febbraio la vita di milioni di cittadini ucraini è stata distrutta. Quel giorno l’esercito russo ha infatti iniziato le azioni di guerra nel ...
La concessione della cittadinanza è attualmente regolata dalla Legge 5 febbraio 1992, n.91, è cioè una legge che ha compiuto nelle settimane scorse 30 anni. ...

Piattaforme e campagne

Capire con i dati, difendere la dignità

Un dibattito informato per una vera riforma delle politiche sulla droga

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per proteggere i diritti di tutti:
sostienici con una donazione!

Centro di azione legale

Uniamo strategie di advocacy
e azione legale

Denuncia

Hai assistito a una violazione di diritti umani?
Puoi dircelo - in modo sicuro!

Entra in azione!

Abbiamo bisogno di te per costruire una comunità sempre più vasta di persone che lottano per i diritti di tutti – vuoi aiutarci?