Progetti speciali

Il premio CILD per le libertà civili, una squadra di calcio che promuove integrazione - e molto altro!
Scopri tutte le nostre iniziative.

Premio CILD per le Libertà Civili

Dal 2015 CILD conferisce annualmente il premio CILD per le Libertà Civili.

Lo scopo del Premio è quello di riconoscere e promuovere l’impegno di chi, nel corso dell’anno, si è distinto nella promozione e protezione delle libertà civili, contribuendo a diffondere la cultura dei diritti umani nel nostro Paese.

La giuria è composta dal direttivo di CILD e da tre giurati esterni del mondo dell’attivismo, dell’accademia, del giornalismo e della cultura.

Verità per Giulio Regeni

Il 25 gennaio 2016 al Cairo il ricercatore italiano Giulio Regeni viene rapito e il suo cadavere ritrovato, con evidenti segni di tortura, il 3 febbraio successivo.

La sua brutale uccisione non ha ancora un colpevole e il governo egiziano non collabora con quello italiano nella ricerca della verità.

Con Amnesty International Italia e Associazione Antigone, CILD è parte attiva della campagna “Verità per Giulio Regeni”: organizziamo iniziative per chiedere che venga fatta giustizia e manteniamo vivo il dibattito sulle sparizioni forzate che avvengono quotidianamente in Egitto, tema su cui la morte del ricercatore italiano ha acceso i riflettori.

Tutela del whistleblowing

Il whistleblower (letteralmente soffiatore di fischietto) è il lavoratore che, durante la propria attività lavorativa all’interno di un’azienda o di un ente pubblico, rileva un pericolo (una possibile frode, un illecito o un altro rischio) che possa danneggiare il pubblico o l’ente stesso, e decide di segnalarlo.

Chi agisce in questo modo svolge un servizio pubblico ma oggi rischia ritorsioni di vario genere ed entità, poiché non esiste alcuna legge a tutela del whistleblowing, strumento già legale in Paesi come Stati Uniti e in Gran Bretagna.

Per questo ci uniamo ad altre organizzazioni della società civile per promuovere anche in Italia l’adozione di una legge sul whistleblowing che introduca le adeguate tutele per favorire la diffusione di uno strumento efficace nella lotta contro la corruzione.

The 19 Million Project

The 19 Million Project è una iniziativa giornalistica sulla crisi dei rifugiati svoltasi a Roma dal 2 al 13 novembre 2015: più di 150 tra attivisti dei diritti umani e professionisti dei media hanno lavorato insieme per creare contenuti e prodotti multimediali per affrontare la narrativa distorta sul tema e costruirne una nuova, potente ed efficace.

Il progetto è stato creato da CILD e Chicas Poderosas con sponsor Univision e Fusion e numerosi partner internazionali, tra cui Google News Lab, Global Editors Network,  Berkeley AMI, BBC News Labs.

Atletico Diritti

La polisportiva Atletico Diritti nasce nel 2014 per volontà di Associazione Antigone e Progetto Diritti, con il patrocinio dell’Università Roma Tre.

Dal 2016 anche CILD sostiene Atletico Diritti, nella convinzione che lo sport e i suoi valori siano grandi strumenti di integrazione. Attualmente la polisportiva comprende una squadra di calcio (composta da migranti, persone in esecuzione penale e studenti), che disputa il campionato di Terza Categoria del Lazio, e da una squadra di cricket, composta in maggioranza da migranti provenienti da Bangladesh e Sri Lanka.

Aggiornamenti e novità

Da oggi a domenica “Ero Straniero days”: firme in decine di città

Da oggi, venerdì 26 maggio, a domenica 28 il comitato promotore della campagna "Ero straniero - L'umanità che fa bene"…