Stato di diritto
Lo Stato di diritto è un insieme di principi che caratterizza le democrazie avanzate e che afferma che nessuno, compresi governi, politici o legislatori, è al di sopra della legge. Questa filosofia politica si riferisce all'idea che un sistema di leggi, istituzioni e norme sia progettato per garantire la responsabilità che coinvolge tutti i livelli della società, il che significa che nessuno riceve un trattamento preferenziale. Lo Stato di diritto non si riferisce a una legge in particolare, ma piuttosto all'insieme di leggi e norme comuni all'interno di un Paese, di uno Stato o di una comunità a cui tutti, cittadini e istituzioni, sono vincolati, nonché ai sistemi e ai meccanismi che fanno rispettare queste leggi. Si basa su principi ormai consolidati nella storia che impongono leggi giuste, comprensibili e applicate in maniera uniforme, con una governance aperta e un sistema giudiziario accessibile e imparziale.

Nella sua accezione comune, lo Stato di diritto ha anche una dimensione morale, che garantisce il rispetto dei diritti fondamentali.

CILD e le associazioni che ne fanno parte monitorano costantemente l’applicazione di tali principi da parte dell’Italia. Dal 2021 partecipiamo attivamente alle consultazione della Commissione Europea in materia e curiamo per l’Italia il rapporto Rule Of Law promosso da Liberties.eu.

La Corte Edu ordina di liberare una persona dal CPR di Ponte Galeria

Trattenimento inumano e degradante:  la Corte Edu ordina all’Italia di liberare una persona con problemi di salute mentale rinchiusə nella…