Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone
Print Friendly

Due nuove associazioni sono recentemente entrate a far parte della sempre più numerosa famiglia della CILD, ed è doveroso dar loro un caloroso benvenuto!

Avvocati per niente

download

L’Associazione «Avvocati per niente» ONLUS è un’associazione di volontariato costituita nel 2004 per volontà di alcuni avvocati particolarmente sensibili allo svolgimento di una pratica legale attenta ai diritti fondamentali e di enti del privato sociale che “incontrano” situazioni di disagio e promuovono interventi di aiuto a diversi livelli.

Come? Offrendo assistenza legale gratuita ai soggetti con disagio sociale, impegnandosi nell’individuazione e la promozione di “cause strategiche” che coinvolgano interessi generali di giustizia in particolare nel campo della tutela dei diritti fondamentali e della non-discriminazione ma anche proponendo attività di formazione legale per volontari e operatori sociali e attività di sensibilizzazione su problemi di particolare rilevanza sociale.

Diversity

10733884_837182036313630_5144649458326248255_o

Diversity è un’associazione di persone che si impegnano per l’abbattimento del pregiudizio e della discriminazione legati al concetto di diversità. La volontà è quella di favorire una visione del mondo che consideri la molteplicità come valore e preziosa risorsa per tutti.
Le tematiche primarie di cui l’associazione si occupa riguardano i diritti individuali di ogni persona e la lotta contro le forme di discriminazione che ne minano lo sviluppo; particolare attenzione è posta nei confronti dei temi relativi all’orientamento affettivo e sessuale, all’identità ed espressione di genere, e alle diverse forme di famiglia.

Le attività principali dell’associazione sono la divulgazione e la formazione. Diffondere la conoscenza di questi temi tramite la cultura serve infatti a disinnescare i meccanismi di paura derivanti dal “non sapere”, posti alla base di preconcetti negativi sul mondo lgbt che alimentano ad esempio le reazioni omofobiche più gravi e violente.
Per questo è anche particolarmente importante osservare (e premiare) i fenomeni positivi che contribuiscono a promuovere il superamento del pregiudizio, obiettivo che l’associazione persegue con i suoi Diversity Media Awards – e proprio da oggi si può iniziare a votare!

Ancora benvenuti!!